JoomlaTemplates.me by Discount Bluehost

Previdenza Complementare

La previdenza complementare è una forma di previdenza che si aggiunge a quella obbligatoria, ma non la sostituisce.

Per i lavoratori più giovani la pensione sarà liquidata con il sistema contributivo, cioè calcolata sui contributi effettivamente versati durante l’intera vita lavorativa anziché sulle ultime retribuzioni.

Questo comporterà, tra circa vent’anni, che il rapporto tra pensione e l’ultima retribuzione si attesterà intorno al 50%.

Pertanto il lavoratore deve preoccuparsi di costruirsi una rendita aggiuntiva a quella erogata dal sistema obbligatorio.

La Soluzione è un piano pensionistico individuale di tipo assicurativo, con l’obiettivo di accumulare un capitale che servirà per erogare una rendita vitalizia al raggiungimento dell'età pensionabile. Alla scadenza, in alternativa alla rendita, puoi scegliere di percepire immediatamente la parte del capitale maturato prevista per legge. Il piano ti offre diversi vantaggi:

  • Deducibilità fiscale: i premi versati sono deducibili dal reddito Irpef fino a 5.164,57 euro. La deducibilità si traduce in un risparmio fiscale pari all'aliquota marginale IRPEF. Sono deducibili dal reddito del capofamiglia anche i versamenti effettuati a favore di familiari fiscalmente a carico.
  • Flessibilità: nel corso della propria vita, puoi aver bisogno di fare scelte diverse da quelle iniziali, variare la rata di premio; avere degli anticipi sul capitale versato.
  • Certezza della rendita: puoi conoscere da subito, per ogni versamento effettuato, il coefficiente di conversione in rendita.

 

Calcola la tua pensione e analizziamo insieme la soluzione migliore alle tue esigenze.